Chiosco Castel Maggiore
(©Ufficio Stampa Comune Castel Maggiore)

Con il bando chioschi sono stati assegnati due spazi

La dotazione di parchi di Castel Maggiore è ragguardevole, con numerose grandi aree verdi e una dotazione di verde pubblico che si attesta a circa 900.000 mq: ora questo patrimonio sarà ancora più valorizzato e fruibile grazie all’installazione di punti di ristoro in due grandi parchi del centro.  

E’ stato infatti finalizzato a settembre il progetto di affidamento di spazi nei parchi per la realizzazione di chioschi. Sono risultati assegnatari due progetti che potranno così insediarsi nelle aree individuate a suo tempo dall’amministrazione comunale e messe a disposizione nei parchi Iqbal Masih (Via La Pira) e Tolomelli (Via Angelelli).

L’Assessore Matteo Cavalieri, che ha seguito l’iter insieme ai tecnici comunali, sottolinea come “i chioschi sono progetti di qualità, attenti alla sostenibilità ambientale, che rappresentano un investimento economico nel nostro territorio da parte di giovani imprenditori, e faciliteranno l’aggregazione e la socialità, senza dimenticare che rappresenteranno anche un presidio sempre utile in queste aree verdi e forniranno anche il servizio wi-fi”.

L’iniziativa era molto attesa, tanto che in più occasioni, anche sui social media del territorio, molti cittadini ne avevano fatto richiesta. La possibilità di offrire uno spazio anche a Trebbo è stata momentaneamente accantonata in quanto la frazione è interessata dal bando Sport e periferie, per il quale il Comune ha presentato un progetto di riqualificazione dell’area sportiva inclusa la realizzazione di un punto di ristoro: i risultati sono attesi a novembre.

L’apertura dei chioschi è prevista per la primavera 2023.