Divieto parcheggio
(©Shutterstock.com)

Intervento necessario per impedire la sosta non autorizzata

Da ieri sono iniziati i lavori di installazione degli elementi dissuasori di tipo New Jersey per impedire fermate e soste non autorizzate in via de’ Carracci, nel tratto compreso tra via Fioravanti e via Matteotti, a protezione della corsia di ingresso alla stazione dell’Alta Velocità. Su via de’ Carracci e vie limitrofe, in particolare in corrispondenza dei passi carrabili, si registra infatti un diffuso fenomeno di sosta e fermata irregolare di auto che lasciano persone dirette in stazione o le riprendono.

Si ricorda che per la discesa e la salita dei passeggeri è possibile usufruire dello spazio sotterraneo Kiss&Ride appositamente predisposto a servizio della sosta breve degli autoveicoli per la stazione, fino a 15 minuti e con esclusione dei mezzi alimentati a GPL. Il servizio è attivo con orario 5.30-23 con accesso da via Svampa e dal nuovo sottopasso Ernesto Maserati e uscita su via Serlio.

“Questo provvedimento ha l’obiettivo di far comprendere ai cittadini l’utilizzo corretto di un’infrastruttura per l’accessibilità alla stazione dell’Alta Velocità che oggi è pienamente funzionante – precisa l’assessora alla Nuova mobilità e infrastrutture Valentina Orioli e al tempo stesso di rendere più vivibile lo spazio in via Carracci che viene utilizzato impropriamente nonostante i controlli”.

“Un problema sentito dai cittadini e di cui il Quartiere si è fatto carico – è il commento della presidente del Quartiere Navile Federica MazzoniOggi si concretizza una risposta capace di limitare la sosta irregolare e di mettere in protezione pedoni e ciclisti”.