Allestimento di Pasqua in Galleria Cavour 1959
(©Ufficio Stampa Galleria Cavour 1959)

Nuove aperture e un cuore sempre più green

Galleria Cavour 1959 festeggia la Pasqua con una speciale decorazione che ancora una volta vuol far battere il cuore green del salotto dei bolognesi: un tripudio di azalee e ulivi, simbolo della pace, proprio nel Trivio dove si trova il Terzo Paradiso di Michelangelo Pistoletto e un colorato albero di Pasqua.

Sempre più teatro di iniziative collegate alla moda, all’arte contemporanea,  al design e all’architettura Galleria Cavour 1959 ospita talk, mostre, installazioni, pur mantenendo la sua impronta di servizio ai clienti dei grandi brand che ne fanno parte. Ultima apertura, il 15 marzo quella del negozio Montblanc, un marchio che ha rivoluzionato la cultura della scrittura con straordinarie innovazioni, divenendo sinonimo di design e artigianato della massima qualità.

“Siamo molto felici dell’apertura di questo nuovo brand” – afferma Paola Pizzighini Benelli, AD di Magnolia SRL a cui fa capo Galleria Cavour 1959 – “Non solo una penna, ma un simbolo: Montblanc rappresenta l’eccellenza artigianale e l’unione tra tradizione e innovazione. Un oggetto prezioso che si tramanda di generazione in generazione, custode di storie e ricordi. Galleria Cavour 1959, da sempre luogo di incontro tra arte e cultura, accoglie con orgoglio questo marchio che celebra la bellezza e il valore del gesto di scrivere. Un’eredità preziosa da custodire e tramandare alle nuove generazioni”

Una Maison, Mont Blanc, che continua a evolversi in tutte le sue categorie di prodotto: strumenti da scrittura, orologi, pelletteria, nuove tecnologie e accessori. In linea con la missione di creare raffinati compagni di vita nati dalle idee più innovative e realizzati con maestria dalle esperte mani dei suoi artigiani, l’iconico emblema Montblanc è oggi simbolo di qualità e stile raffinato.