Ginnaste Sporting Valsanterno
(©Ufficio Stampa Sporting Valsanterno)

Ottimo ritorno alle gare per le ragazze della sezione ginnastica che hanno preso parte alle Homelimpiadi, kermesse organizzata in formato online dal CSI Bologna

Quasi un anno dopo l’ultimo evento sportivo la sezione ginnastica della Sporting Valsanterno torna a gareggiare. Non è ancora tempo di gare in presenza (l’ultima risale allo scorso 9 febbraio) ma le giovani atlete allenate da Monia Collina sono tornate a disputare una kermesse a distanza di alcuni mesi. Come nelle ultime occasioni si è provveduto alla formulazione remote sporting, con lo svolgimento delle attività a distanza tramite il mezzo online. Viene dato così un seguito alla pratica sportiva anche in questi ultimi difficili mesi, nei quali spesso le allenatrici si sono messe a disposizione delle ginnaste cercando di garantire  un minimo svago pur restando lontani dalle palestre.

Nel fine settimana appena trascorso la Sporting ha partecipato alle Homelimpiadi, unione di termini con chiaro richiamo allo svolgimento domiciliare dell’attività agonistica, organizzate dal CSI di Bologna. In tale sede le ragazze si sono esibite online, con la commissione giudicante che ha dato i propri responsi tramite smartphone.

I colori della Sporting sono stati difesi da 5 atlete: tra le Allieve sesto posto di Lisa Giuliano nella categoria Medium, mentre tra le Large si è classificata quarta Maya Franceschelli. Per la categoria Ragazze Large, invece, doppietta valligiana con il primo posto di Fabiola Voci e il secondo di Asia Franceschelli, al quale fa da cornice il primo posto di Monia Collina – nella doppia veste di atleta e istruttrice – nella categoria Senior Medium.