Imolese Mantova febbraio2021
(©Ufficio Stampa Imolese Calcio 2021)

Catalano: “La responsabilità di questo pessimo approccio alla gara è mio”

Punizione severissima per l’Imolese che cade in casa contro il Mantova 1-5. Una sconfitta figlia di una brutta prestazione con gli ospiti nettamente padroni del campo nel primo tempo e capaci di colpire per ben 3 volte nei primi 25 minuti di gioco con Guccione, Zanandrea e Di Molfetta. Nella ripresa il canovaccio non cambia e i goal di Cheddira, Aurelio e Zibert fissano il punteggio sull’1-5. Serve dimenticare in fretta per la trasferta di mercoledì a Modena.

“C’è da prendersi le proprie responsabilità perché abbiamo sbagliato gara e approccio. La prima mezz’ora non c’eravamo proprio, il calcio è corsa, contrasti e sofferenza e se queste mancano non può esserci partita. La responsabilità è tutta mia, tocca a me provare a invertire la rotta – commenta amareggiato Pasquale Catalano, allenatore dell’Imolese Calcio 1919 – Dobbiamo tenere a mente questi 25 minuti perché se siamo questi diventa dura. La responsabilità di questo pessimo approccio alla gara è mia e dobbiamo metabolizzare per preparare una partita completamente diversa. Dobbiamo leccarci le ferite e farci trovare pronti per la trasferta di mercoledì”.