Fano Imolese 22 maggio 2021
(Ufficio Stampa Imolese Calcio 1919)

Sabato 29 maggio, al Romeo Galli, il match decisivo per la formazione rossoblù

Finisce 0-0 l’andata dei playout contro il Fano. Partita molto nervosa e molto spezzettata da cui l’Imolese esce abbastanza soddisfatta. Decisivo, ancora una volta, Rossi che salva i rossoblu con un intervento spettacolare sul colpo di testa schiacciato da Montero al 92’. Il prossimo sabato al Romeo Galli sarà ancora battaglia, ma con due risultati su tre a disposizione per la salvezza.

Tutto rimandato e con 2 risultati su 3 allo stadio Galli di Imola? Sì, ma a questo non dobbiamo pensarci, dobbiamo preparare una classica partita perché noi, con una squadra composta da 8-9 under, tanti calcoli non li possiamo fare. Dobbiamo preparare la partita per andarla a vincere ed affrontarla nel migliore dei modi. Oggi voglio fare i complimenti a questi ragazzi perché so per certo che fra qualche anno faranno parlare molto di loro – commenta il presidente Lorenzo SpagnoliEsco da Fano carico per preparare la prossima partita che vale una stagione intera. Insieme ai ragazzi, allo staff, a tutta la società e anche a tutta la città di Imola dobbiamo stringerci in questa settimana per presentarci pronti al nostro obiettivo. Nel finale ci sono stati tanti episodi: Rossi ha fatto una parata strepitosa e, anche se non era facile giocare dopo vari mesi in panchina, si è dimostrato un campione e lo ritengo uno dei 3 portieri più forti della Serie C. Detto questo anche noi abbiamo avuto le nostre occasioni su calcio d’angolo e nell’ultima ripartenza di Bentivegna, che doveva gestire meglio la situazione visto che eravamo 4 contro 1. Sicuramente è stata una battaglia e faccio i complimenti anche al Fano perché ha dimostrato di essere una squadra tosta, come ci aspettavamo. Sabato sarà il secondo atto di questa battaglia e speriamo di vincere noi”.