Imola premiazione under23 2021
(Ufficio Stampa Comune di Imola)

Un’altra grande giornata di sport, all’insegna del ciclismo, in attesa del Campionato Italiano Professionisti in programma domenica 20 giugno

“All’indomani della ‘Giornata mondiale della bicicletta’, Imola ha vissuto un’altra grande giornata di sport, festeggiando l’arrivo della seconda tappa del Giro d’Italia Under 23. In questo modo la città conferma da un lato la presenza di un ricco calendario di attività legate al ciclismo dall’altro la volontà di proseguire su progetti concreti di mobilità sostenibile e di promozione dell’uso della bicicletta per gli spostamenti urbani ma non solo, come testimonia la Ciclovia del Santerno che sarà inaugurata entro l’estate” sottolinea il sindaco Marco Panieri, subito dopo avere premiato, insieme all’assessore al Turismo ed ai Grandi Eventi, Elena Penazzi, il vincitore della seconda tappa, Riccione – Imola, Juan Ayuso Pesquera con un piatto della sezione artistica della Cooperativa Ceramica d’Imola, simbolo dell’eccellenza imolese.

L’arrivo è stato in viale Dante, in una bella e festosa cornice di pubblico, che con i suoi applausi ha ripagato delle fatiche i corridori giunti al traguardo dopo un percorso particolarmente impegnativo nel tratto finale.

“L’arrivo del Giro d’Italia Under 23 è un’occasione per rimarcare quanto ciclismo e promozione turistica viaggino insieme, attraverso la diffusione delle immagini del percorso, per tratti lo stesso spettacolare del Mondiale del settembre scorso e della città. Si tratta di una proposta di valorizzazione turistica che rientra nell’ambito di Terre&Motori, e che si affianca a quelle motoristiche promosse in occasione del Gran Premio di F.1. L’obiettivo è quello di sviluppare attività promozionali di incoming per essere pronti a cogliere le opportunità alla ripartenza in pieno delle attività post pandemia. In questo contesto si inserisce anche l’arrivo ad Imola del Campionato Italiano Professionisti domenica 20 giugno” aggiunge da parte sua l’assessore Elena Penazzi.

Il calendario di appuntamenti in città con la bicicletta è ancora ricco. Dopo il passaggio del Giro d’Italia poche settimane fa, questa tappa del Giro Under 23 e l’arrivo del Campionato Italiano Professionisti su strada, domenica 20 giugno, nel corso dell’estate sarà inaugurata la Ciclovia del Santerno, da Mordano a Castel del Rio, passando per Imola, mentre in autodromo sono in calendario una serie di aperture straordinarie dedicate alla bici, in programma il 14 giugno, il 6 e 20 luglio, il 4 e il 24 agosto e il 22 settembre.

Tutte queste iniziative rientrano nel progetto Imola Loves Bikes, volto a promuovere tutte le attività ed eventi sul territorio riguardanti le due ruote. A questo proposito, uno specifico manifesto, su sfondo rosa che richiama i colori del Giro, è stato affisso e distribuito alle attività della città e posizionato in luoghi strategici per far conoscere non solo agli imolesi ma anche ai turisti le opportunità per tutta l’estate. Sul manifesto è riportato un QR code che rimanda ad una pagina del sito www.terre-motori.it in cui, chi vi accede, troverà tutti gli approfondimenti sugli eventi proposti dal Comune di Imola con uno sguardo sempre proiettato ai territori circostanti che fanno parte del Con.Ami, promotore appunto del progetto Terre&Motori.