Castel san Pietro campionesse boxe
(Ufficio Stampa Comune di Castel San Pietro)

Le due giovanissime sportive, Angelica e Anita, si sono distinte nei campionati nazionali a Roseto degli Abruzzi

“Complimenti Angelica e Anita! Siamo fieri di voi per queste importanti medaglie!”. E’ il commento del sindaco Fausto Tinti che ha accolto nella sala del Consiglio Comunale di Castel San Pietro Terme due giovanissime atlete, la castellana Angelica Lopez e la medicinese Anita Borghi, entrambe classe 2007, che si sono fatte onore ai campionati nazionali femminili di Boxe delle categorie giovanili da Schoolgirl a Elite (dagli anni 13 ai 19 circa) che si sono svolti dal 28 al 30 maggio, a Roseto degli Abruzzi.

Angelica ha conquistato la medaglia d’argento nella categoria di peso 54 kg, mentre Anita ha conquistato l’oro nella categoria 48 kg.

Due campionesse non solo nello sport. Infatti le ragazze, che si accingono ad affrontare l’esame di terza media, pur facendo 5 allenamenti alla settimana, sono riuscite a distinguersi anche nei risultati scolastici, tanto che Angelica è stata ammessa agli esami con la media del 10.

All’incontro con il sindaco Tinti erano accompagnate dal maestro Vito Vilardo che le allena nella palestra della società Boxing Club di Medicina.

La castellana Angelica Lopez ha iniziato ad allenarsi a Medicina dal maestro Vilardo circa 4 anni fa e ha debuttato negli incontri l’anno scorso. Aveva partecipato ai campionati nazionali anche nel 2020, nella stessa categoria Schoolgirl, portando a casa una medaglia di bronzo. Ai campionati nazionali di quest’anno, ha disputato la finale nella categoria Schoolgirl 54 kg, combattendo contro una ragazza campana, Khadisa Jaafari, allenata dal Maestro Zurlo (stesso maestro della famosa Irma Testa, prima pugile italiana ad essere andata alle olimpiadi), conquistando la medaglia d’argento. Nella sua breve carriera, Angelica ha disputato in tutto 6 incontri ufficiali, riportando 4 vittorie e 2 sconfitte.