Logo Sporting Valsanterno

Finisce 2-1 il match contro la Sporting Pianorese: terzo successo consecutivo per Civolani e compagni

Sulle ali dell’entusiasmo: vola e continua a sorprendere la Sporting Valsanterno, che sconfigge la forte Sporting Pianorese per 2-1 grazie a una rete siglata al 93’ dal difensore centrale Maffia sugli sviluppi di un corner al termine di una partita nella quale gli ospiti, per mole di gioco creata, probabilmente avrebbero meritato il pari. E invece festeggiano gli uomini di Martini, capaci di pungere al momento giusto e autori di una prestazione attenta e concentrata contro una squadra tra le favoritissime per il salto di categoria.

Locali subito in vantaggio: al 6’ Betti riceve palla a pochi passi dal vertice sinistro dell’area di rigore e calcia sul palo lontano, con il pallone che dopo aver rimbalzato per terra supera Crescente per il gol che sblocca la gara (1-0). La risposta pianorese passa per i piedi di Reda, che però è impreciso e non inquadra lo specchio della porta sia al 7’ sia, soprattutto, al 15’, quando il suo diagonale mancino finisce a lato di poco. Traficante saggia i riflessi di Rensi al 33’ e quattro minuti più tardi trova il gol del pareggio: punizione di Del Vecchio che centra l’incrocio dei pali alla destra del portiere di casa, il pallone rimbalza in campo e il numero 11 accorre sul pallone lesto più della difesa di casa per il classico tap-in (1-1).

Nella ripresa ancora Sporting Pianorese subito vicina alla rete: sugli sviluppi di un calcio piazzato Cazzola colpisce di testa e Rensi respinge di pugno (47’). Con il passare dei minuti il ritmo ospite cala sensibilmente e la formazione di casa guadagna progressivamente metri: Crescente è miracoloso nel deviare sopra la propria traversa l’insidiosa conclusione di Ferretti al 64’. Ancora Reda, tra i più pericolosi dei suoi, va vicino al gol vittoria al minuto 79, ma l’eccessivo ritardo nel tiro porta la difesa al recupero e alla deviazione sul tentativo a botta sicura. Poi succede tutto nel recupero: brutta palla persa sulla mediana dalla Pianorese e ripartenza di Morcone stoppata in corner dalla difesa, dalla bandierina Busillo trova la testa di Maffia appostata a centro area per il gol vittoria (2-1, 93’).