Logo Sporting Valsanterno

La terza rete stagionale di Betti e il rigore di Iovino consegnano il successo ai ragazzi di Martini contro il Bagnara: i valligiani si confermano al secondo posto in classifica

Se è un sogno, non svegliateci ancora. La Sporting Valsanterno fa il poker: quarta vittoria consecutiva e conferma al secondo posto in classifica, a un solo punto dal San Donato capolista capace di sbancare il difficile campo della Juvenilia. Non da meno i ragazzi di mister Martini, che ottengono la piena posta in palio su un terreno tradizionalmente ostico come quello di Bagnara, dove lo stesso San Donato ha maturato l’unica sconfitta stagionale in un cammino che, per il resto, ha visto i bolognesi uscire sempre vincitori.

È ancora una volta Matteo Betti a sbloccare la gara: l’esterno offensivo classe 2000, tornato al calcio a 11 dopo diverse stagioni nel futsal, al 35’ converge al centro da sinistra, saltando Valenti, e traccia la traiettoria che batte Cassani sul palo lontano (0-1).

Nella ripresa il compito valligiano pare agevolato dall’espulsione per doppia ammonizione di Enrico Medri, comminata al 58’, ma 5 minuti dopo è l’altro Medri in campo, Riccardo, a trovare il pari: il direttore gara sanziona con il penalty un tocco di mano di Civolani, il numero 11 di casa calcia il rigore perfetto, in rete dopo aver toccato il palo e reso vano il tuffo di Rensi (1-1).

Il Bagnara si sbilancia in avanti e viene punito da una ripartenza ospite: al minuto 76 Iovino serve in profondità Morcone, atterrato da Cassani all’interno dell’area di rigore. A incaricarsi della battuta, con esito favorevole, è lo stesso Iovino (1-2). Nei minuti rimanenti il risultato non muta e consegna un’altra settimana da podio a Civolani e compagni: prossimo impegno domenica prossima, alle 14.30, tra le mura amiche contro il Mordano.