Premiazione President Pallanuoto Bologna
La premiazione della President Pallanuoto Bologna (Ufficio Stampa Regione Emilia Romagna)

La risalita dopo la decisione di scendere in Serie B a causa delle difficoltà legate al Covid, investendo sul rafforzamento del settore giovanile

Promossa. La President Pallanuoto Bologna è di nuovo in A2. Un risultato importante, arrivato dopo le difficoltà legate alla pandemia, che avevano costretto la President alla Serie B, che il presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, ha voluto oggi riconoscere, premiando atleti e dirigenza.

Alla consegna della targa nella sede della Regione a Bologna hanno partecipato Donato e Stefano Monaco, rispettivamente presidente e vicepresidente, l’allenatore Marco Risso e, in rappresentanza dei giocatori, i pallanuotisti Cristiano Campolongo e Daniele Parisi. Presente Giammaria Manghi, capo della segreteria politica della Presidenza della Regione.

“Complimenti a questi atleti e a tutta la società che con tenacia e determinazione hanno centrato questo importante traguardo, senza mai arrendersi nei momenti di difficoltà, lavorando anzi per l’immediata ripartenza grazie all’investimento sui giovani. Un’affermazione che risulta ancora più significativa se pensiamo a quanto il mondo dello sport abbia sofferto in questi quasi due anni durissimi di pandemia – ha detto il presidente Bonaccini -. Questa Regione investe molto nello sport, in tutti gli sport. Nei grandi eventi, che rappresentano uno strumento importante di valorizzazione del nostro territorio, così come nelle manifestazioni regionali e locali. Allo stesso modo, abbiamo ulteriormente rafforzato il nostro impegno per sostenere lo sport di base, erogando ristori alle società e alle associazioni sportive dilettantistiche e voucher alle famiglie per contribuire alle spese di iscrizione dei figli. Grazie alla campagna vaccinale, oggi possiamo guardare con più fiducia al futuro, senza però abbassare la guardia: è infatti fondamentale continuare a rispettare le regole di prevenzione e sicurezza e mantenere sempre comportamenti responsabili. Ed è bello poter finalmente tornare negli stadi, nei palazzetti, nelle piscine a praticare sport e applaudire i nostri campioni. In questo contesto, la tenacia dimostrata dalla President Pallanuoto Bologna ci dice davvero molto della forza del mondo dello sport, la stessa arrivata dalla comunità regionale in questi lunghi mesi”.

Dopo la vittoria riportata nella semifinale contro il Sea Sub Modena e nella finale contro il Club acquatico Pescara, la President torna dunque in A2, serie nella quale aveva militato per 12 anni.

Una promozione che arriva dopo che lo scorso anno la società aveva deciso di retrocedere volontariamente in serie B a causa delle difficoltà dovute al Covid, avviando contemporaneamente una politica tesa a rinforzare sempre di più il settore giovanile. Una scelta quest’ultima che non ha tardato a dare i suoi frutti, con le giovanili U14, U16 ed U18 vincitrici dei rispettivi titoli regionali.

La President Nuoto Club Bologna è una società a conduzione familiare nata nel 1971. Nel corso degli anni ha allargato progressivamente la propria attività fino ad avere, a partire dal 1982, anche una sezione di pallanuoto.