Atlete Sporting Valsanterno
Fabiola, Monia, Maya e Asia (Ufficio Stampa Sporting Valsanterno)

Le atlete valligiane si disimpegnano positivamente a Lignano Sabbiadoro: Monia Collina sale due volte sul gradino più alto del podio, incetta di piazzamenti positivi per le atlete partecipanti

Il 18° Campionato Nazionale CSI di Ginnastica Artistica riserva grandi soddisfazioni alla sezione Ginnastica Artistica della Sporting Valsanterno. Al PalaGetur di Lignano Sabbiadoro, in occasione della kermesse tenutasi tra il 18 e il 21 novembre, le quattro atlete che hanno rappresentato la società si sono ben disimpegnate, figurando positivamente tra gli oltre 900 partecipanti, appartenenti a oltre 70 realtà provenienti da 9 diverse regioni.

Sugli scudi Monia Collina, nella doppia veste di istruttrice e atleta: doppia medaglia d’oro, nella categoria master, nel programma ad attrezzi e nel minitrampolino. Positivi anche i piazzamenti di Asia Franceschelli, Maya Franceschelli e Fabiola Voci, nel dettaglio:

  • Asia Franceschelli: 15° classificata nella categoria Ragazze Super B per il minitrampolino e 30° negli attrezzi nella categoria Ragazze Large (28° nella specialità volteggio, 31° nel corpo libero e 31° nel trampolino)
  • Maya Franceschelli: 30° classificata nella categoria Allieve Large per gli attrezzi  (28° nella specialità volteggio, 33° nel corpo libero e 24° nel trampolino)
  • Fabiola Voci: 19° classificata nella categoria Ragazze Large per il minitrampolino e 27° classificata nella categoria Ragazze Medium a volteggio.

Esemplare sia l’organizzazione del CSI Nazionale, per una manifestazione in totale sicurezza e nel pieno rispetto della normativa anti-Covid vigente, sia il comportamento delle allieve nell’importante manifestazione nazionale.