Baricella inaugurazione impianti atletica
(Ufficio Stampa Regione Emilia Romagna)

Una pista a due corsie della lunghezza di 70 metri lineari, una pista per il salto in lungo e salto triplo con buca della sabbia e una pedana per il lancio del peso/martello/disco

“Passione, entusiasmo, tenacia. La storia dell’impianto di atletica leggera di Baricella e del gruppo sportivo Nuova Casbah è la dimostrazione di come lo sport possa davvero fare la differenza per tanti ragazzi, trasmettendo loro valori importanti e creando occasioni di crescita, incontro, integrazione. Complimenti all’allenatore Willy Guglielmi, anima di questa esperienza, diventata anche fucina di tanti campioni. Complimenti anche al sindaco e al Comune di Baricella che l’hanno sostenuta ed affiancata. E un bravo sincero ai tantissimi giovani, tutti, senza distinzione, al di là dei risultati raggiunti, che in questi anni si sono incontrati sulle piste, sono diventati amici, si sono messi alla prova”.

Così il presidente della Regione, Stefano Bonaccini, che oggi a Baricella ha inaugurato i nuovi impianti di atletica leggera.  Impianti non recintati, fruibili da tutta la cittadinanza, come ha voluto la stessa associazione Nuova Casbah, che ormai da otto anni accoglie tanti bambini e ragazzi anche dai Comuni limitrofi di Minerbio e Malalbergo, dando a tutti la possibilità di cimentarsi con la regina delle discipline sportive.

Al taglio del nastro, oltre al sindaco di Baricella, Omar Mattioli, e all’allenatore Willy Guglielmi, anche il consigliere delegato del Comune di Bologna, Mattia Santori.

“Esperienze come quella di Baricella, ci spingono ad intensificare ancora di più il nostro impegno a favore dello sport, tutto lo sport – aggiunge Bonaccini – partendo proprio dalla pratica di base che deve diventare un’opportunità sempre più alla portata di giovani e meno giovani. E continuando ad investire nel miglioramento della rete di impianti che dovranno essere sempre più belli, sicuri e funzionali”.

I nuovi impianti 

Una pista a due corsie della lunghezza di 70 metri lineari, una pista per il salto in lungo e salto triplo con buca della sabbia, e una pedana per il lancio del peso/martello/disco.

Quello inaugurato oggi è un piccolo, ma significativo impianto di allenamento finanziato interamente dal Comune. Per l’associazione Nuova Casbah e i giovani atleti un importante traguardo, a coronamento di una attività che è andata sempre più crescendo e qualificandosi.

Dal vivaio del gruppo di atletica leggera di Baricella sono uscite campionesse come Federica Rado ed Erica FabbrisOlimpia Guglielmi e Sofia Bonafè che negli anni hanno collezionato podi nazionali nelle loro specialità: lancio del peso, salto in lungo, salto triplo e prove multiple. Sofia Bonafè si è laureata nel 2021 campionessa italiana cadette di prove multiple.