Castellari Vega Sporting Valsanterno
Castellari e Vega (Ufficio Stampa Sporting Valsanterno)

Prima esperienza in panchina per il tecnico classe 1990, fresco di patentino e reduce dalla vittoria del campionato con il Castel del Rio da calciatore

La Sporting Valsanterno riparte da una linea giovane, almeno sulla panchina. Maturato l’addio di Valentino Martini, il condottiero valligiano nelle ultime tre stagioni, la società si è immediatamente messa al lavoro per trovare un valido sostituto. La scelta operata è ricaduta su un profilo che ha scelto di appendere al chiodo gli scarpini per avventurarsi nella prima esperienza in panchina. Sarà infatti Mattia Eric Castellari, classe 1990, a guidare la squadra di Seconda Categoria nella prossima stagione.

Quello di Castellari è un nome ampiamente noto ai seguaci del calcio dilettantistico nel circondario imolese: cresciuto tra le giovanili del Bologna e quelle del glorioso Castel San Pietro, dove si è affacciato al campionato di Serie D, ha proseguito la propria esperienza calcistica tra Promozione, Prima e Seconda Categoria con le maglie di Castel Guelfo, Medicina, Libertas Castel San Pietro, Tozzona e l’ultima, vincente esperienza al Castel del Rio, conclusasi con il salto di categoria proprio nello stesso girone in cui ha militato la Sporting.

«L’idea di allenare mi ha sempre intrigato e stimolato, anche più rispetto al campo. Aspettavo l’opportunità giusta per il cambio di ruolo e la fiducia che mi hanno trasmesso Filippo Vega e Lorenzo Poggi nei colloqui è stata la leva decisiva per fare il passo». Queste le prime parole di Castellari da allenatore della Sporting Valsanterno. «La società non mi ha posto alcun obiettivo, se non quello di raggiungere la salvezza», continua, «ma ho un carattere molto ambizioso: dalla prossima stagione sportiva mi aspetto una crescita a livello personale e, parallelamente, anche quella dei ragazzi che allenerò».

È ancora in corso di formazione l’organico a disposizione del tecnico in vista della prossima stagione. In attesa delle new entry, da ufficializzare nei prossimi giorni, sono già certe le uscite di Edoardo Galeotti, Nicolas Cacciapuoti, Thomas Prosperi, Alex De Paola, Mohammed Bedrani, Paolo Biagi e Davide Morcone, protagonisti in maglia Sporting nelle ultime stagioni. Per alcuni si tratterà di un ritiro dal calcio giocato, mentre altri approderanno presso altri lidi: a tutti un sentito ringraziamento per aver collaborato al raggiungimento dei recenti traguardi e l’augurio di rivederci a bordo campo o da avversari.