Logo Sporting Valsanterno

Prima sconfitta casalinga e secondo stop consecutivo per la Sporting Valsanterno che cede per 4-7 al Bagnacavallo

Continua l’allergia della Sporting ai match di alta classifica, contro il Bagnacavallo arriva infatti una sconfitta interna che fa male.

A passare in vantaggio sono gli ospiti al 3’ con Vecchiolla, ma Melandri e Saponaro la ribaltano in pochi minuti. È però Benedetti al 15’ a sigillare il pari in un primo tempo molto equilibrato che si chiude sul 2-2.

Nella ripresa entra in scena il “Mudo” Iervasi , giocatore da ben altri palcoscenici, che inventa letteralmente il 3-2 ospite con un euro goal, ma una sfortunata autorete del Bagnacavallo rimette subito in corsa la Sporting. Al 8’ è Iervasi su punizione a rompere l’equilibrio e qui  i valligiani incappano nel solito errore di spegnere la luce. Ancora Iervasi e poi Gentili segnano nuovamente per il Bagnacavallo, e al 17’ il risultato è di 6-3.

Nel mezzo, tanti errori di imprecisione della Sporting che impediscono la rimonta. Il gol di Melandri rida una flebile speranza ai valligiani, ma ancora Benedetti la chiude sul 7-4 finale.

Nulla da fare per la Sporting che esce con un solo punto dai tre scontri diretti ravvicinati delle ultime settimane. Ci sarà da invertire subito la rotta per risalire la china in una classifica che, per ora, è ben lontana dagli obiettivi di inizio anno.