Valsanterno comunicato
(Ufficio Stampa Valsanterno 2009)

Quinto successo consecutivo dei valligiani, che piegano non senza fatica un rognoso Consandolo grazie al gol di Simone

La Valsanterno non si ferma più: quinto successo consecutivo (ottavo nelle ultime 9 giornate) e posizione in zona playoff consolidata con aggancio alla coda del treno per il secondo posto trainato dal Solarolo con il Mesola immediata inseguitrice, rispettivamente a due e a un solo punto dai valligiani. La vittoria giunta contro il Consandolo è frutto di una partita difficile, contro un’avversaria battagliera e quadrata, capace di spezzare con decisione le trame offensive dei padroni di casa.

Partenza col brivido per i locali: al 3’ Gaiani prova la conclusione improvvisa dai 30 metri, con una traiettoria infida che colpisce il palo alla sinistra di Bracchetti. La Valsanterno fatica a incidere sulla pressione a tutto campo del Consandolo e trova il primo spiraglio offensivo al 16’ : cross di Pirazzoli, Simone arriva in spaccata ma senza riuscire a imprimere potenza sul pallone, docile per Kalogeropoulos. Grande occasione per i valligiani al 29’, con Tonini in ritardo all’appuntamento sul secondo palo sul cross basso da destra. Ancora Gaiani, al 40’, impegna Bracchetti con una conclusione da fuori deviata da un difensore e bloccata dall’estremo difensore di casa.

Nel secondo tempo Tonini prova a sbloccare la partita, ma al 52’ tira a lato rientrando da sinistra e due minuti più tardi non riesce a imprimere la giusta angolazione al pallone su calcio di punizione. Gaiani, di fatto l’unico pericolo per la porta valligiana, fa tremare ancora i legni della porta difesa di Bracchetti al 63’: calcio di punizione da lontanissimo che termina la propria corsa sul palo, questa volta a destra del portiere.

Solo tre minuti dopo l’episodio che decide la partita: ripartenza orchestrata da Tonini, palla a sinistra per Bali che serve Simone al limite dell’area; conclusione di prima intenzione del numero 7 locale che piega le mani di Kalogeropoulos (1-0). Bali ha l’occasione per il raddoppio al minuto 77, ma Kalogeropoulos si oppone in corner. La girandola dei cambi porta il match verso il termine senza patemi per la porta di casa, egregiamente protetta dall’inedita coppia centrale Fabbri – Tosi, portando in dote alla Valsanterno tre punti cruciali per il prosieguo della stagione.