Valsanterno comunicato
(Ufficio Stampa Valsanterno 2009)

Il terzo gol stagionale dell’attaccante classe 2005 decide la sfida al 93’ contro il Felsina: tre punti d’oro che avvicinano i valligiani al secondo posto. A segno anche Bali

Serviva una vittoria, anche a causa dei risultati maturati sugli altri campi, e vittoria è arrivata per la Valsanterno, adesso a soli due punti dal secondo posto occupato dal Solarolo. Per festeggiare, però, bisogna attendere il terzo minuto di recupero di una gara letteralmente dominata dai padroni di casa, che la spuntano grazie al terzo gol stagionale (tutti da subentrato) del giovanissimo Marouan Abiba.

Nei primi 20 minuti c’è solo la Valsanterno in campo e al primo vero affondo Bali inventa un gol da cineteca: classico movimento in inserimento palla al piede dal vertice sinistro dell’area e staffilata di rara potenza sul primo palo, con il pallone che colpisce la traversa prima di terminare in rete (1-0, 8’).

Sciuto al 15’ non sfrutta una combinazione azionata da Cerasuolo e rifinita da Tonini, con un tiro a lato di collo esterno, mentre Bertocchi è bravo a opporsi a Simone respingendo in corner al minuto 18. Il Felsina si rianima nella seconda metà di frazione, pur senza rendersi pericolosa dalle parti di Bracchetti fino al 38’: corner guadagnato e calciato da Crisci, con traiettoria sul secondo palo che trova perfettamente appostato Blandamura, libero di colpire di testa (1-1). Al 43’ Bali ha la grande occasione per riportare avanti la Valsanterno, tagliando alle spalle di Blandamura e Zironi ma senza impattare correttamente il pallone nell’uno contro uno con Bertocchi.

Ripresa grossomodo simile alla prima frazione, con la Valsanterno proiettata in attacco e il Felsina ordinato in difesa e pronto a ripartire. Tonini al 56’ ha il pallone buono per il nuovo vantaggio valligiano, ma la soluzione potente da buona posizione finisce alta, mentre Bertocchi 10 minuti più tardi si distende egregiamente sulla conclusione da fuori di Castagnini. Ancora Bertocchi a 9’ dalla fine respinge su Bali, con il pallone che rimane in area ma non trova nessun attaccante di casa pronto a ribadire.

L’assedio dei locali non si placa e al 91’ Tosi ha la grande occasione del raddoppio: il difensore, però, vede arrivare il pallone troppo tardi e non riesce a imprimere adeguata potenza e direzione al colpo di testa, che termina a lato. Sforzi valligiani premiati all’assalto finale: minuto 93, punizione di Gallinucci su cui si accende una mischia risolta dal neoentrato Abiba, pronto a insaccare da pochi passi per la gioia del pubblico presente sugli spalti di Borgo Tossignano.