Mattia Pancellini baseball
(©Ufficio Stampa Athletics Bologna)

Il primo rinforzo degli Athletics Bologna, per la stagione di Serie A 2024, è Mattia Pancellini

Il giocatore classe 2001, nativo di Grosseto, ha frequentato il XIV Corso dell’Accademia Nazionale FIBS di Tirrenia (Livorno) nell’anno accademico 2017/18. Dal 2018 al 2020 il ricevitore grossetano ha militato nel Jolly Roger B.C. nel campionato di Serie A2. Nel 2021, invece, è passato al Big Mat-Villa Croci BSC Grosseto 1952 in Serie B. Con la formazione guidata dal manager Cappuccini, il nuovo atleta gialloverde ha vinto, da assoluto protagonista, la promozione in Serie A (stagione da 27 vittorie a fronte di 1 sola sconfitta) terminando il campionato con una media battuta di .393 con 24 RBI, 1 fuoricampo, 5 tripli e 5 doppi.

La stagione seguente, sempre con il BSC, è arrivata una meritata permanenza in A2 con il secondo posto nel girone G1 della Poule Salvezza. Infine, la scorsa stagione, Mattia si è trasferito a Bologna ed ha disputato il campionato di Serie A tra le fila del Longbridge 2000. La sua prima esperienza felsinea non è stata delle migliori con la squadra guidata dal manager Trombini che ha salutato il massimo campionato italiano retrocedendo in Serie B. Il 2024, quindi, sarà la seconda annata sotto le Due Torri per Pancellini che approda agli Athletics Bologna. Mattia può ricoprire il ruolo di ricevitore e prima base, batte da mancino e potrà aiutare la formazione gialloverde con la sua potenza nel box.

Queste le sue parole dopo l’accordo con la formazione del Pilastro: ‘‘ Colgo l’occasione per salutare tutta la famiglia gialloverde. Vi ringrazio di cuore per avermi accolto in società e per il caldo benvenuto. Non vedo l’ora di scendere in campo per disputare questa nuova stagione insieme a tutti voi. Sono sicuro che quest’anno ci divertiremo e ci toglieremo anche qualche importante soddisfazione. Non vedo l’ora di conoscere tutti i nuovi compagni di squadra ed i tifosi. A presto!’’.

Queste, invece, le parole del Direttore Sportivo gialloverde Martini: ‘’Siamo contenti di avere con noi Mattia perché ha caratteristiche molto interessanti per la nostra squadra. È un battitore mancino ed in difesa può ricoprire i ruoli di catcher e prima base. Nonostante la giovane età, essendo di Grosseto, ha già accumulato diverse esperienze di baseball di buon livello anche in squadre importanti e piazze ambiziose. Speriamo che la permanenza con noi coincida con il suo definitivo salto di qualità visto che le doti tecniche non gli mancano”