Lorenzo Montanari Athletics Bologna
Lorenzo Montanari

I gialloverdi si impongono in entrambe le sfide con il Padule baseball per 8 a 4 (gara 1) e per 2 a 1 (gara 2).

Nell’ultima giornata del girone d’andata del gruppo D della Serie A 2024, gli Athletics Bologna ottengono la prima doppietta casalinga stagionale ai danni del Padule Baseball. Entrambe le sfide sono state punto a punto con i felsinei capaci di aggiudicarsi gara 1 per 8 a 4 e gara 2, all’ultimo respiro, per 2 a 1 salendo, così, a quota 5 vittorie stagionali.

Nella prima gara della giornata, dedicata ai lanciatori italiani, la formazione ospite parte forte con il singolo di Faggi che spinge a casa base Gentili (base ball) per il momentaneo 1 a 0. Al cambio campo, però, l’attacco gialloverde si scatena e, complici un paio di disattenzioni toscane, ribalta il risultato. Monda Manuel raggiunge la prima su errore ospite mentre le basi ball ad Errico e Sarita caricano i cuscini. Con 2 eliminati le valide di Monda Mirco e Vignali valgono il 4 a 1 per i padroni di casa.

L’attacco del Padule non demorde ed al secondo inning accorcia subito le distanze con il singolo di Gentili che manda a segnare Ceppari (base ball) per il 4 a 2. La partita poi rimane con il medesimo risultato fino al 5° inning quando gli ospiti impattano la gara sul 4 pari. De Aza Perez ottiene una base ball, Cerruti batte un singolo, Ceppari arriva salvo su errore difensivo locale spingendo a casa il punto del 4 a 3 mentre il successivo singolo di Ariani impatta il match sul 4 a 4.

Dopo 5 riprese in balia dei lanci di Vassallo, le mazze bolognesi tornano a muovere il punteggio nel corso del 7° inning con la volata di Errico che permette a Del Priore (singolo) di segnare il nuovo vantaggio dei padroni di casa. Giorgi, salito a rilevare Nepoti, limita le mazze avversarie mentre l’attacco degli Athletics allunga, nell’8° ripresa di gioco, con altre 3 segnature che regalano la vittoria ai padroni di casa. Il back to back doppio di Sarita e Monda Mirco valgono il 6 a 4 mentre le valide di Accordi e Del Priore fissano il punteggio sul definitivo 8 a 4.

Nella gara pomeridiana, dedicata ai lanciatori stranieri, sono gli uomini di Acea a sbloccare il match alla prima occasione disponibile. Del Priore arriva salvo su un errore difensivo ospite, Monda Manuel batte un singolo facendo avanzare il compagno ed infine la valida di Montanari Alessandro porta a casa l’1 a 0 gialloverde.

La partita scorre veloce e con il punteggio fermo sull’1 a 0 fino al 4° inning quando la formazione ospite impatta la gara. Dopo la base ball ottenuta da Valsecchi, De Aza Perez realizza un bunt di sacrificio spostando il compagno in seconda base. Le seguenti battute di Cerruti (singolo) ed Ariani (rimbalzante in diamante) spingono a casa base il punto del pareggio toscano. Al 6° sono nuovamente gli ospiti a rendersi pericolosi con De Aza Perez che realizza un triplo ma il partente gialloverde Alfonso Martinez è bravo ad eliminare al piatto i 2 battitori successivi impedendo, cosi, al Padule di portarsi avanti nel punteggio.

Nell’8° inning l’occasione per portarsi in vantaggio ce l’hanno gli A’s con basi cariche e 2 eliminati ma il partente avversario Silva Mena ne esce senza subire segnature. La gara, quindi, si decide nell’ultima ripresa di gioco. Il rilievo dei padroni di casa, Montieth elimina i 3 battitori affrontati mentre per il Padule rimane sul monte il partente mancino. Monda Mirco apre l’ultimo attacco locale con un singolo e raggiunge la seconda sul bunt di sacrificio di Vignali. La rimbalzante sulla seconda base di Pancellini vale la seconda eliminazione della ripresa ma Corradin, subentrato come pinch runner, raggiunge la terza. Con 2 eliminati nel box va Montanari Lorenzo che batte un singolo e regala la vittoria alla sua squadra per 2 a 1.