Bologna Marathon in Trail 2024
(©Fotoravenna)

Formula e location vincente per il trail sull’Appennino Bolognese che, alla quarta edizione, si sta affermando sempre più nel panorama italiano

Domenica scorsa sull’Appennino Bolognese si è tenuta la quarta edizione della Bologna Marathon in Trail, in una giornata baciata dal sole che ha offerto a tutti i partecipanti uno scenario spettacolare.

Un evento di corsa in natura unico nel panorama del trail running, anzitutto per la location che ospita la partenza e l’arrivo: il Villaggio della Salute Più, incastonato nelle verdi valli dell’Idice e del Sillaro, nel territorio di Monterenzio (BO).

I percorsi, tutti rinnovati, hanno entusiasmato i runner presenti da tutta Italia, sia per le caratteristiche naturali e la bellezza del territorio, sia per la varietà dei tracciati dal punto di vista tecnico.

Ad imporsi sulla distanza Ultra, di 43 Km e 1400 metri di dislivello positivo è stato Stefano Bertozzi (Asd Atl. Cesenatico) con un tempo di 03h 49′, nuovo record della gara,

A fare meglio di Marco Piccardi, vincitore della scorsa edizione in 3h 54′, anche Paolo Fiacchi (Asd Zeno Runners), secondo in 03h 51′, mentre è salito sul terzo gradino del podio Ion Coban (Atl Corriferrara) in 4h 11′.

Nuovo record anche al femminile con Francesca Soldan che ha tagliato il traguardo in 4h 55′, distaccando di oltre 30′ Lorena Brusamento e Silvia Giulia Vercilli, rispettivamente al secondo e terzo posto.

Battuto il tempo dello scorso anno anche sulla distanza di 30 Km e 1100 D+ sia al maschile, con Ilario Domenico Perilli che ha raggiunto la finish line in 2h 34′ seguito a breve distanza da Matteo Domenicali e Nicola Cominetti, che al femminile con Galina Teaca (2h 57′) che ha distaccato di oltre 32′ Valeria Bartolini e Claudia Prandi.

E infine, a dimostrazione l’ottimo livello degli atleti in gara, l’intero podio maschile della 15 Km e 550 D+ ha fatto meglio degli anni precedenti con il nuovo record gara di 1h 16′, conquistato da Federico Benati, seguito da Gianluca Mazzotta e Raffaele di Bari.

Vanessa Ganci (1h 32′), Linda Abbondanza ed Elisabetta Mengato, sono salite invece sul podio femminile.

Al di là dell’aspetto competitivo, che è sicuramente conferma dell’ottimo lavoro svolto dagli organizzatori sul percorso, quella di Domenica 19 è stata per molti una “scoperta” di un territorio affascinante immerso nella natura e di un luogo accogliente come il Villaggio della Salute Più.

Dei circa 400 atleti che hanno partecipato alle competitive, a cui si aggiungono quasi 200 non competitivi su percorsi di 15 e 6 Km, una percentuale importante è arrivata da fuori regione e ben 15 sono state le nazioni straniere ad avere una propria rappresentanza.

Nonostante la precedente edizione si fosse tenuta solo lo scorso Settembre, la formula proposta, che offre percorsi adatti davvero a tutti, ha dunque confermato una partecipazione di successo.

Tra i concorrenti di questa edizione non poteva mancare Davide Crescenzo (@crashots) del Team Bologna Sport Marathon, accompagnato in quest’avventura dagli Ascis Front Runner Cosimo Bertotto (@cosimo_run), Ingmar Cavagna (@ingmar_chinesis). 

Insieme hanno “colorito” questa quarta edizione durante la gara e all’arrivo, con una celebrazione in pieno stile GP di Imola (a pochi km di distanza!), per ricordare che il trail running non appartiene solo ai professionisti, ma anche agli amatori e agli appassionati.

La musica di Radio Bruno e la voce e l’energia de “la Bella Vero”, ad animare l’area di partenza e arrivo, hanno reso ancora più festosa questa giornata dedicata allo sport in natura.

Un successo sicuramente determinato dall’efficenza della macchina organizzativa, ma anche dalla presenza di quasi 60 volontari, dal coinvolgimento di tanti professionisti del mondo del trail e della corsa, tra cui Total Training, gli amici di Run Tune Up, della Polisportiva Porta Saragozza e del Bologna Trail Team.

Il trend della Bologna Marathon in Trail è quindi quello di una crescita, sia a livello di qualità, sia a livello di partecipazione, così come l’intero mondo del trail Bolognese, che si è unito nel circuito Bologna Trail Series.