Imola Sport al Centro 2024
(©Ufficio Stampa Comune Imola)

In campo ben 40 discipline presentate da oltre 46 società sportive aderenti alla manifestazione

Grande successo per la 23^ edizione di Sport al Centro, la manifestazione dedicata alla promozione della cultura dello sport, organizzata dal Comune di Imola, nel ricordo di Domenico Dadina, come evidenzia il sottotitolo “Dado, una vita per lo sport”.

Svoltasi nel Parco delle Acque Minerali, coinvolgendo anche lo stadio comunale ‘Romeo Galli’, la manifestazione si avvale anche del patrocinio del Comitato Regionale Emilia-Romagna del Coni, della Città metropolitana di Bologna e della Sport Valley dell’Emilia Romagna.

Come di consueto, Sport al centro è stato aperto dalla sfilata degli sportivi accompagnati dalla Banda Musicale Città di Imola, che ha preso il via alle 9.30 da piazza Gramsci per raggiungere lo stadio “Romeo Galli”, dove si è aperta ufficialmente la manifestazione.

Due le grandi novità dell’edizione 2024: un punto truccabimbi per far divertire anche i più piccoli e la nuovissima mascotte della manifestazione in giro per il parco a rallegrare e intrattenere tutti i partecipanti. Per vivere appieno la giornata all’interno del parco, sono stati attivati diversi punti ristoro, al bar Acque Minerali, al Circolo Tennis Cacciari e nell’area dell’organizzazione (zona fontana ottagonale).  

“Sono state oltre 46 società sportive e 40 discipline che si sono presentate e hanno coinvolto migliaia di giovani e famiglie, con oltre 25.000 presenze complessive – commenta il sindaco Marco Panieri, che ha anche la delega allo Sport -. Una festa sportiva diffusa e animata nella cornice del parco delle Acque Minerali. Grazie all’Ufficio Sport del Comune, alla Protezione Civile, alle società e alle associazioni che hanno partecipato, alla Banda Musicale Città di Imola e ai dipendenti comunali per l’organizzazione. Tutto è sempre nel ricordo di Domenico Dadina, Dado, dipendente comunale che ha dedicato la vita allo sport”.