Alex Cocchi
(©Ufficio Stampa Athletics Bologna)

Doppietta gialloverde contro la seconda formazione nettunese, 13-1 (7°) e 5-4, grazie ad una super prova dei due atleti classe 2004.

Tornano alla vittoria gli Athletics Bologna che nella sfida casalinga contro i Lions Dolphins Nettuno si impongono per manifesta superiorità in gara 1 (13-1) ed in rimonta, al fotofinish, gara 2 (5-4). Prima della sfida del mattino le due formazioni hanno rispettano un minuto di silenzio in onore di Marco Ubani, ex atleta del Nettuno Baseball e della nazionale italiana, nonché padre del leadoff della formazione dei Lions Dolphins, Federico a cui la società bolognese porge le più sentite condoglianze.

Nella sfida della mattina gli A’s rompono l’equilibrio della sfida nella seconda ripresa gioco. Monda Mirco (base ball), Accorsi (doppio) e Marinelli (base ball) riempiono i cuscini con zero eliminati. La battuta di Cocchi vale la prima eliminazione mentre il doppio di Montanari Lorenzo spinge a casa base ben 3 punti per il vantaggio gialloverde.

Il successivo singolo di Del Priore, invece, vale il 4 a 0 felsineo. L’inning seguente i ragazzi di Acea non si fermano ed incrementano il proprio vantaggio con altre 2 segnature che fissano il punteggio sul 6 a 0. Gli ospiti accorciano le distanze nel 5° inning con il singolo di Federico Ubani che spinge a casa base Ludovisi Fabio in un momento di calo del partente gialloverde Nepoti (7rl 2bv 1r 5bb 8k). A chiudere il match ci pensano i 7 punti del 6° attacco bolognese che portano il punteggio sul definitivo 13 a 1 che mette fine al match al 7° inning per manifesta superiorità.

Gara 2, quella dedicata ai lanciatori stranieri, vede gli ospiti sbloccare il match al 2° inning grazie ad un errore della difesa gialloverde che permette a Belardi (base ball) di segnare l’1 a 0. I due lanciatori partenti, Alfonzo Martinez (Athletics) e Laurencio Vil (Lions Dolphins), limitano gli attacchi avversari e la partita rimane con il minimo scarto fino al 6° inning quando le mazze gialloverdi trovano le contromisure al forte pitcher avversario e ribaltano l’incontro.

Apre la ripresa uno scatenato Montanari Lorenzo che batte un singolo e raggiunge la seconda sul sacrificio di Del Priore prima del doppio di Monda Manuel che impatta l’incontro sull’1 a 1. Con corridore in seconda ed un eliminato il singolo di Errico vale il 2 a 1 A’s. Gli ospiti non replicano ai 2 punti bolognesi ed allora l’attacco di Acea allunga, nell’8° inning sul 3 a 1. Montanari Alessandro raggiunge la seconda base su un errore difensivo laziale, la terza su un lancio pazzo ed infine segna sulla rimbalzante di Monda Mirco.

Si arriva, così, all’ultima ripresa di gioco con Bologna avanti 3 a 1. Sul monte felsineo sale Giorgi che dopo una prima eliminazione veloce accusa un errore difensivo dei compagni che da, a sua volta, la carica alla formazione nettunese che ribalta l’incontro con 3 punti che portano gli ospiti avanti nel punteggio sul 4 a 3. Tutto da rifare, quindi, per i padroni di casa. Le mazze gialloverdi, però, non demordono e con le valide di Cocchi e Montanari Lorenzo mettono in campo il punto del pareggio e della possibile vittoria senza eliminati. Nel box si presenta Del Priore che effettua una smorzata di sacrificio su cui la difesa ospite commette un errore permettendo ad entrambi i corridori bolognesi di raggiungere casa base e segnare i punti della vittoria. Gli A’s battono i Lions Dolphins per 5 a 4.