Ragazze in stazione estate
(Shutterstock.com)

Nuovi servizi alla scoperta della Ciclovia del Sole e dell’Appennino bolognese

In vacanza col treno. Regione e Trenitalia-Tper promuovono nuovi servizi per l’estate 2021 per spingere ancora di più il turismo sostenibile e in sicurezza in Emilia-Romagna. 

Fino a 132 treni regionali al giorno e 70mila posti garantiti per collegare le principali città dell’Emilia-Romagna alle località della Riviera Romagnola. Offerte speciali per muoversi lungo il nuovo tratto della Ciclovia del Sole o per andare alla scoperta dell’Appennino bolognese con un tour guidato e noleggio di bicicletta assistita o per itinerari trekking in collaborazione col Cai, Club alpino italiano. Pass illimitati per il fine settimana, a libera circolazione e per i più giovani. E, per i tragitti più lunghi, oltre 40 Frecce ogni giorno per raggiungere la Costa anche da Lombardia e Triveneto. 

Sono queste, in sintesi, le principali novità dell’orario estivo Trenitalia e Trenitalia-Tper che entrerà in vigore da domenica 13 giugno

In particolare, per quanto riguarda l’offerta treni, saranno 129 i convogli che fermeranno ogni giorno a Rimini, 59 a Riccione e Cattolica, 44 a Cervia e Cesenatico, con corse intensificate nelle giornate e nelle fasce orarie di maggiore affluenza e punte di sei treni all’ora. Inoltre, le località della costa a sud di Ravenna potranno ancora contare sul Romagna Line: 24 collegamenti giornalieri diretti con Bologna a cui vanno aggiunti altri due con estensione su Milano e tre nuovi collegamenti tra Bologna e Cesenatico il sabato –  due per il mare e uno di ritorno – per un’offerta di oltre 10 mila posti. E viene confermata anche l’Orobica Line: due treni regionali al giorno, con partenza dalla città di Bergamo la mattina e ritorno da Pesaro nel pomeriggio, con fermate nelle più note località della Riviera Adriatica. 

Ancora, vengono intensificati anche i collegamenti regionali diretti fra Firenze e Ravenna/Rimini con l’introduzione di una coppia di treni giornaliera (partenza alle 7.25 da Firenze con rientro alle 16.20 da Rimini e 17.18 da Ravenna e fermate in tutte le località della costa) e una in servizio nei festivi (partenza da Firenze alle 6.20 con rientro alle 19.20 da Rimini e 20.16 da Ravenna e fermate in tutte le località della costa). E viene confermata infine la coppia di treni diretti fra Firenze e Ravenna con partenza alle 7.29 dal capoluogo toscano e alle 17.30 dalla città dei mosaici.  

Ma il mare non sarà il solo protagonista dell’offerta regionale estiva. Sono infatti otto i nuovi treni in servizio già da domenica 6 giugno per la Ciclovia del Sole con 144 posti bici in più per favorire la mobilità di chi sceglierà di percorrere il nuovo tratto fra Osteria Nuova (Bo) e Mirandola (Mo). Circolano la domenica e nei giorni festivi e si aggiungono all’offerta già in programma per un totale di 29 corse e fino a 380 posti bici.

E, sempre per gli amanti delle due ruote e della montagna, c’è il ‘Green Tour dell’Alta Valle del Reno’, un itinerario alla scoperta dell’Appennino bolognese, con partenza in treno da Bologna verso Porretta Terme per l’incontro con la guida e la consegna di una bicicletta a pedalata assistita. Previsto uno sconto sul prezzo del tour pari al costo del biglietto ferroviario di andata e ritorno. Infine, in ‘Trekking col treno green’ con partenza sempre da Bologna per raggiungere le stazioni ferroviarie punto di incontro per escursioni guidate da esperti del Cai. 

“Un’offerta oraria e un ventaglio di proposte senza precedenti – afferma l’assessore regionale a Turismo e Trasporti, Andrea Corsini per sostenere in modo concreto la ripartenza del turismo in sicurezza nella nostra regione. Grazie all’accordo con Trenitalia-Tper siamo in grado di proporre vacanze sostenibili per tutti i gusti e tutte le tasche. Al mare, in montagna, nelle città d’arte, i viaggiatori troveranno mezzi moderni e comodi per raggiungere le più belle mete di soggiorno e scoprire nuovi itinerari. Uno sforzo che la nostra industria turistica, così penalizzata lo scorso anno dalle misure di contenimento Covid, merita. Con la campagna vaccinale che avanza spedita e dal 7 giugno include anche appuntamenti dedicati agli operatori e lavoratori del turismo, possiamo invitare con relativa tranquillità famiglie e viaggiatori a prenotare da noi e passare un’estate all’insegna del benessere e del buon vivere”.