Castel San Pietro cava Cavaleggeri
(©Ufficio Stampa Comune Castel San Pietro)

Alla scoperta di questa cava a cielo aperto assieme a Fabio Avoni e Giorgia Bottazzi

E’ la cava Cavaleggeri la mèta del decimo video della cliccatissima serie “Castello e dintorni”, in onda sul canale Youtube del Comune di Castel San Pietro Terme (https://www.youtube.com/user/comunecspt). Fabio Avoni e Giorgia Bottazzi accompagnano alla scoperta di questa cava a cielo aperto, da cui proveniva la pietra molassa utilizzata dal 1300 per decorare edifici di Bologna e per diverse costruzioni, come il ponte del Diavolo, distrutto durante la seconda guerra mondiale. L’entrata si trova tra il rio della Forcola e il rio Rosso. Sulle pareti sono ancora evidenti i segni lasciati dagli attrezzi di scavo.

Nel canale Youtube del Comune sono sempre visibili il promo della serie (1043 visualizzazioni) e le nove puntate precedenti, che sono dedicate al suggestivo oratorio di San Mamante (1201), alle salse del Dragone di Sassuno (1220), all’antica cava e grotta della Forcola (1085), alla chiesa di Francinatico (669), all’Oratorio di Sant’Anna di Sassuno (522), alla chiesa di Sassuno (532), alla cava detta “Le Merline” (411), all’antica pieve di Monte Cerere (463), e alla chiesa di Rignano (256).

L’appuntamento con la serie “Castello e dintorni”, ideata e realizzata da Fabio Avoni e Giorgia Bottazzi dell’associazione Terra Storia Memoria con il patrocinio del Comune di Castel San Pietro Terme, è ogni venerdì. I video frizzanti e briosi, della durata di circa tre minuti, presentano dal punto di vista storico e ambientale luoghi sconosciuti o dimenticati del territorio castellano e oltre. L’appuntamento proseguirà con altri due video venerdì 22 e 29 luglio e, dopo una pausa di due mesi, riprenderà in ottobre. Giorgia e Fabio sono da tempo al lavoro per registrare le nuove puntate che andranno online dal prossimo autunno.

Ulteriori info e aggiornamenti: sito web www.cspietro.it e pagina facebook https://www.facebook.com/cspietro/ del Comune di Castel San Pietro Terme