Ponte Alidosi Castel del Rio
Il Ponte Alidosi

Il piccolo borgo annidato nell’Alta valle del Santerno è fra i 300 tour suggeriti dai travel blogger italiani

A descrivere le bellezze del più piccolo Comune del Circondario Imolese è la travel blogger Letizia Gamberini (Persorsi) che di Castel del Rio ha raccontato dei suoi splendidi gioielli: il rinascimentale Ponte degli Alidosi, monumento nazionale dal 1897, e il palazzo Alidosi, sede del palazzo Municipale e del Museo della Guerra e della Linea Gotica.

“Camminare lungo la spettacolare schiena d’asino del ponte permette di allungare lo sguardo sui boschi e di fare un tuffo nella storia” scrive Letizia nelle pagine della guida edita da Polaris (www.polariseditore.it). Ma Castel del Rio è celebre anche per le sagre che vi si svolgono durante l’anno: in estate, quella dei porcini, e in autunno, quella dei marroni, prelibatezza della zona.

Altrettanto eccellente la gastronomia di questo territorio con i tortelli ripieni di patate o di marroni: assolutamente da provare se si visita questo paesino valligiano.

Adagiata lungo la strada per raggiungere Firenze, Castel del Rio è visitata da turisti e da motociclisti che scelgono di passare di qua per ammirarne i suggestivi panorami.